Sirshasana

Sirshasana o “Sirsasana”, ovvero posizione capovolta o posizione sulla testa, è una asana di Hatha yoga della categoria delle “posizioni capovolte”. Deriva dal sanscrito “sirsha” che significa testa e “asana” che significa posizione.

Benefici:

Questa asana e’ considerata la migliore e sopratutto la piu’ potente perche’ risveglia il sahasrara chakra.Sirshasana rivitalizza completamente la mente e il corpo.Allevia l’ansia e altri disturbi psicologici che sono la causa di molti problemi come asma,diabete,squilibri della menopausa e febbre da fieno.

Corregge molte forme di disturbi nervosi e ghiandolari,sopratutto quelli connessi al sistema riproduttivo,Questa asana inverte gli effetti della gravita del corpo riducendo la tensione sulla schiena e il flusso inverso di sangue nelle gambe e nella regione viscerale aiuta la rigenerazione dei tessuti.

Sirshasana aiuta l’eliminazione dai polmoni di grandi quantita’ di anidride carbonica spingendo il diaframma con il peso degli organi addominali.

Controindicazioni:

Sirshasana non dovrebbe essere praticata da chi soffre di mal di testa o emicrania,disturbi cardiaci,arteriosclerosi,problemi al collo,ipertensione,costipazione cronica,problemi agli occhi,infiammazione alle orecchie,problemi ai reni, o qualsiasi emoraggia nella testa e sopratutto non va praticata con il ciclo mestruale o gravidanza.In ogni caso si consiglia sempre di essere seguiti da un insegnante esperto.

Le varianti di Sirshasana

Esistono molte varianti principali di Sirsasana:

  • Salamba Sirshasana le mani non sono intrecciate ma appoggiate al pavimento e i gomiti restano piegati.
  • Niralamba Sirshasana prevede che le braccia rimangano distese, a volte appoggiate sul pavimento, altre distese lungo il corpo, mantenendo l’intero corpo in equilibrio sulla testa.
  • Urdhva Dandasana: le gambe sono dritte e creano un angolo di 90 gradi con il corpo
  • Urdhva Padmasana Sirshasana: le gambe sono nella posizione del loto

Migliori libri di yoga consigliati:

L’albero dello yoga

Il cuore dello yoga. Lo sviluppo di una pratica personale

Teoria e pratica dello yoga

Il nettare dello yoga

Asana Pranayama Mudra Bandha. Ediz. illustrata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *